Il Porto Turistico di Porto Azzurro

 

Porto Azzurro ha usufruito e valorizzato la sua “marina” già dai tempi degli spagnoli, base importante del traffico di merci destinate alla Fortezza e di riparo per flotte di mercantili e da guerra. Con la trasformazione della Fortezza spagnola in carcere, il porto diventa ufficialmente commerciale e lo Stato inserisce una linea traghetto per il servizio traghettamento dei detenuti, anche per l’Isola di Pianosa, dove fino a pochi anni fà era presente un carcere di massima sicurezza. Con lo sviluppo del turismo, la chiusura del Carcere di Pianosa, la diminuizione della presenza di detenuti nel carcere di Porto Azzurro, la marina, si avvia a diventare un porto esclusivamente turistico, oggi in fase di completamento, con la possibilità di ampliare l’ormeggio a numerosi natanti di ogni misura.

Il Porticciolo è situato nel centro della Baia, porto turistico di porto azzurrouna delle più sicure dell’ Isola d’ Elba, realizzato da pontili galleggianti, muniti di attrezzature e servizi indispensabili all’ormeggio. Bastano pochi metri dalla barca per essere nella Piazza principale del paese e avere a disposizione tutto lo shopping di Porto Azzurro, oltre a Pizzerie e Ristoranti, Bar e Locali notturni.  Nel porto è possibile fare carburante al proprio natante grazie alla presenza di un distributore apposito in banchina di attracco.

 

Caratteristiche tecniche del porto turistico di Porto Azzurril pescatore sul porto a porto azzurroo, Isola d’ Elba:

Coordinate: 42°45’,75 N 10°23’,85 E .  Si estende principalmente su una Banchina Lungomare Paride Adami  e davanti la Piazza Matteotti, da dove si può salire sui pontili galleggianti  con un fondale che varia tra 2,5 e 6 metri. L’entrata nella baia si effettua tenendo la sinistra con una distanza non inferiore a 150 metri dalla testata del molo foraneo. In uscita bisogna tenere la sinistra, passando ad una distanza non superiore a 100 metri dal molo. Attualmente sono disponibili 225 posti barca.

 

Fari e fanali: 2040 (E 1432) – faro a lampi bianchibaia di mola porto azzurro grp.3, periodo 15 sec., portata 16 M, su Capo Focardo; 2044 (E 1436) – fanale a lampi verdi, periodo 3 sec., portata 6 M, sulla testata del molo a dritta entrando; 2048 (E 1434) – fanale a lampi rossi periodo 3 sec., portata 6 M, su Punta S. Giovanni a sinistra entrando.

Vietato l’ormeggio negli spazi riservati indicati con strisce gialle. E’ possibile ormeggiare anche nella Baia di Mola.

 

Ufficio Locale marittimo della Capitaneria di Porto al tel. 0565 – 95195 (15.30)
Radio: vhf canale 16.

Servizi: Acqua, enparticolare del porto turistico di porto azzurroergia elettrica, scivolo, Travel lift, scalo di alaggio, gru, servizi igienici, servizio antincendio, servizio meteo, riparazioni motori e riparazioni elettriche. Distributore di carburante  con orario estivo: 8 -19,30 e invernale 7,30 – 12,30 -15,00 -19. Servizio ritiro rifiuti.

 

Gestione Pontili galleggianti: La Gestione della Marina di Porto Azzurro, in concessione al comune di Porto Azzurro, è affidato alla Forti Yachting Partners.

Il Campo boe per residenti e attività noleggio natanti situato all’interno del porto, entrando sulla sinistra, in concessione al Comune e gestito dallo stesso.

porto turistico porto azzurro panorama

Informazioni e Prenotazioni Ormeggio:

Forti Yachting Partners Srl: – tel. +39 0565 – 1935269 (fax +39 0565 – 1989033) Banchina 4 Novembre, 25. Orario ufficio estivo dalle 9,00 alle 12,30 – dalle  16,00 alle 20,00 vhf 10. sito internet www.marinaportoazzurro.it